News

Biodiversità 2018 – Unirelab protagonista con la ricerca sulla variabilità genetica di alcune razze canine

Il XII Convegno Nazionale sulla Biodiversità, organizzato dall’Università degli Studi di Teramo in cooperazione con le Università degli Studi dell’Aquila e “G.D’Annunzio” di Chieti-Pescara, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, l’Accademia Delle Scienze della Biodiversità Mediterranea, prosegue il confronto e dialogo avviato 23 anni fa, tra scienziati, referenti istituzionali e politici, su tematiche relative agli ambiti, tra loro complementari, del trittico della biodiversità (intraspecifica, interspecifica, ecosistemica) per contribuire a promuovere l’avanzamento delle conoscenze sulla base dei risultati della ricerca fondata sul rigore del metodo scientifico. In particolare, il XII Convegno ha come preminente obiettivo di trattare studi e ricerche su “Biodiversità, Ambienti, Salute”, con particolare riguardo alle interazioni tra gli ambienti terrestri ed acquatici.

Nel corso del Convegno, Unirelab presenta il lavoro dal titolo” Variabilità genetica e filogenesi delle razze canine Kelb Tal Fenek e Cirneco dell’Etna” a cui hanno collaborato:

SIMONE CECCOBELLI – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali, Università di Perugia-Italia
HOVIRAG LANCIONI – Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie, Università di Perugia-Italia
ANTONY GRUPPETTA – St. Simon Veterinary practice-Malta
MARIO COSENZA – Unirelab srl-Italia
VINCENZO CHIOFALO- Unirelab srl-Italia
GEORGE ATTARD – Department of Rural Sciences and Food Systems, Institute of Earth Systems, University of Malta-Malta
LUIGI LIOTTA – Biogene srl-Italia
EMILIANO LASAGNA – Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali, Università di Perugia-Italia

Per leggere l’abstract del lavoro clicca qui

Categoria: